Non ci sono spettacoli legati a questo evento.

NTIÉMPÖ RË UÈRRÄ
NTIÉMPÖ RË UÈRRÄ
Teatro

120 min

Language: Italiano

Director: Maurizio Sinagoga

With: Guido Bianchi, Annalisa Cacchillo, Sirio Cacciapuoti, Floriana D’angiò, Donata De Gregorio, Francesco De Micco, Anna Di Fazio...

“NTIÉ MPÖ RË UÈ RRÄ ” è uno spettacolo in due tempi in lingua dialettale cassinate.
Una serie di episodi veri, struggenti ma anche molto comici che rappresentano la forza, il dolore, la tenacia e la comicità del popolo cassinate.
Uno spettacolo che nasce dalla volontà di ricostruzione della coscienza storica della popolazione cassinate.
Uno spettacolo comico-drammatico basato sulle storie vere dei
cassinati che hanno vissuto la distruzione e lavorato per la ricostruzione.
Uno spettacolo che rinnova la memoria e ricorda che, dietro le grandi braccia degli eventi storici, guidati dai potenti, si nascondono le piccole mani laboriose della gente comune.
Uno spettacolo ideato, costruito, scritto e rappresentato da giovani cassinati che intendono onorare gli sforzi e la sofferenza dei loro nonni.
Per diversi anni, la gente comune di Cassino ha vissuto i ricordi di guerra come un’esperienza da raccontare solo a pochi intimi, ma ora, dopo 80 anni, tutti cercano di comprendere, raccontare, approfondire i diversi segni che la distruzione ha lasciato nella memoria e nel cuore.
I racconti e le testimonianze di coloro che hanno vissuto la distruzione e lavorato per la ricostruzione, serviranno ad avvicinare la micro-storia dei nostri nonni alla macro-storia che tutti possono studiare sui libri.
Le storie rappresentate in questo spettacolo sono tutte vere, non c’è una sola scena che sia frutto dell’immaginazione.
Il lavoro di tessitura della sceneggiatura si basa solamente sull’intreccio delle varie vicende raccontate dai testimoni della guerra.
L’unica forzatura consiste nell’accostamento di più storie e racconti nella stessa scena, le vicende narrate provengono da persone e circostanze diverse, ma qui vengono rappresentate in un unico intreccio.
I nomi dei personaggi non corrispondono ai nomi reali delle persone che hanno vissuto e raccontato la loro esperienza poiché è nostra intenzione celebrare la tenacia, la forza, l’orgoglio, il dolore, la sofferenza, la speranza e lo spirito di collaborazione, non dei singoli
testimoni di guerra, ma di tutta la gente della vecchia Cassino.
Personaggi senza nome e storie vere.
Persone vere che rimangono anonime ma che fanno parte di quel gruppo di eroi della quotidianità a cui nessuno conferirà mai una medaglia.
Quelle persone vere, povere, semplici, forse anche giudicate insignificanti, che però fanno la storia di un popolo.

120 min

Language: Italiano

Director: Maurizio Sinagoga

With: Guido Bianchi, Annalisa Cacchillo, Sirio Cacciapuoti, Floriana D’angiò, Donat...

“NTIÉ MPÖ RË UÈ RRÄ ” è uno spettacolo in due tempi in lingua dialettale cassinate.
Una serie di episodi veri, struggenti ma anche molto comici che rappresentano la forza, il dolore, la tenacia e la comicità del popolo cassinate.
Uno spettacolo che nasce dalla volontà di ricostruzione della coscienza storica della popolazione cassinate.
Uno spettacolo comico-drammatico basato sulle storie vere dei
cassinati che hanno vissuto la distruzione e lavorato per la ricostruzione.
Uno spettacolo che rinnova la memoria e ricorda che, dietro le grandi braccia degli eventi storici, guidati dai potenti, si nascondono le piccole mani laboriose della gente comune.
Uno spettacolo ideato, costruito, scritto e rappresentato da giovani cassinati che intendono onorare gli sforzi e la sofferenza dei loro nonni.
Per diversi anni, la gente comune di Cassino ha vissuto i ricordi di guerra come un’esperienza da raccontare solo a pochi intimi, ma ora, dopo 80 anni, tutti cercano di comprendere, raccontare, approfondire i diversi segni che la distruzione ha lasciato nella memoria e nel cuore.
I racconti e le testimonianze di coloro che hanno vissuto la distruzione e lavorato per la ricostruzione, serviranno ad avvicinare la micro-storia dei nostri nonni alla macro-storia che tutti possono studiare sui libri.
Le storie rappresentate in questo spettacolo sono tutte vere, non c’è una sola scena che sia frutto dell’immaginazione.
Il lavoro di tessitura della sceneggiatura si basa solamente sull’intreccio delle varie vicende raccontate dai testimoni della guerra.
L’unica forzatura consiste nell’accostamento di più storie e racconti nella stessa scena, le vicende narrate provengono da persone e circostanze diverse, ma qui vengono rappresentate in un unico intreccio.
I nomi dei personaggi non corrispondono ai nomi reali delle persone che hanno vissuto e raccontato la loro esperienza poiché è nostra intenzione celebrare la tenacia, la forza, l’orgoglio, il dolore, la sofferenza, la speranza e lo spirito di collaborazione, non dei singoli
testimoni di guerra, ma di tutta la gente della vecchia Cassino.
Personaggi senza nome e storie vere.
Persone vere che rimangono anonime ma che fanno parte di quel gruppo di eroi della quotidianità a cui nessuno conferirà mai una medaglia.
Quelle persone vere, povere, semplici, forse anche giudicate insignificanti, che però fanno la storia di un popolo.
Non ci sono spettacoli legati a questo evento.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.